bottarga-condita

Bottarga di Orbetello

Bottarga di Orbetello

 Argentario in cucina

 Il caratteristico color ambrato unito al tipico sapore intenso che richiama il mare: stiamo parlando di uno dei più saporiti e ricercati prodotti del nostro territorio: la bottarga.BottargaPuò essere fatta con uova di muggine (detto anche cefalo) o di tonno ed, oltre a differire nella provenienza, questi due tipi di bottarga si differenziano anche per il colore ed il sapore: più delicato quello della bottarga di muggine e più deciso per quella di tonno. La prima, di cui parleremo in questo articolo, è tipica delle zone dell’Argentario e, in particolare, della cittadina lagunare di Orbetello. cid:image001.jpg@01CCEBE9.A5E38340 Via Civinini 6  - 58019 Porto S. Stefano - ARGENTARIO  (GR) info@hotelcaletta.it    -  www.hotelcaletta.it Tel. 0564.812939 €“ fax 0564.817506 cid:logo%20facebook.jpg@01CCEBE9.A5E38340   Gentilissima Cristina Del Bono (rec. tel. 393 8565076),   RingraziandoLa di aver scelto il nostro hotel per il Suo soggiorno all'Argentario, con la presente confermo la prenotazione di seguito specificata:  Una Camera matrimoniale  Mediterranea con terzo letto aggiunto (camera di mq. 14 al piano superiore con vista mare, climatizzatore con controllo individuale della temperatura, cassaforte, telefono, tv 32”, frigobar, bagno con box doccia e asciugacapelli)  Data di arrivo: 22 Agosto 2015 Data di partenza: 29 Agosto 2015 Numero notti: 7 Trattamento: mezza pensione Costo complessivo: Euro 2.087,00 per camera  Caparra richiesta: Euro 625,00 che potrà versare tramite bonifico bancario a favore de La Caletta srl  cod. IBAN IT 35K 08851 72300 000000200003   o con autorizzazione all'addebito su carta di credito circuito Visa/Mastercard (indicare tipo, numero, data di scadenza e nome del titolare).  La caparra confirmatoria dovrà essere versata entro il 28 Maggio 2015.  Si informano i Gentili Ospiti che nella nostra struttura il saldo del soggiorno è richiesto all’arrivo in hotel, al momento del check-in.        Il prezzo comprende: - connessione internet wi-fi gratuita; - prima colazione a buffet sul terrazzo panoramico; - accesso alla spiaggia privata dell'hotel (ombrellone e lettini per ogni camera); - pranzo o cena nella sala panoramica vista mare con menù composto da prima e seconda portata, contorno e dessert (bevande escluse) a scelta fra una selezione di piatti di pesce, carne e vegetariani.  Servizi extra disponibili: - Ristorante con menù alla carta; - Pranzi con easy menù da Euro 15,00 a persona;  - Bar spiaggia per spuntini veloci (panini, pizze, piatti freddi), degustazione di sorbetti, gelati ecc.....;  - Bar sul terrazzo panoramico per aperitivi, cocktail e long drinks; - Massaggi corpo parziali e totali; - Escursioni in gommone, immersioni guidate, snorkeling, "taxi-mare", minicrociere giornaliere (Giglio, Giannutri, Argentario) e molto altro ancora...  In Omaggio: uso delle attrezzature  presso l'altra ns. struttura fra Castiglione della Pescaia e Marina di Grosseto, "Fattoria Maremmana" (campi da tennis, volley, bocce, scacchi e dama gigante) e sconto del 10% su trattamenti estetici e massaggi presso area benessere  Posto auto: parcheggi pubblici gratuiti adiacenti l'hotel. Orari: check-in dalle ore 14:00;   check-out entro le ore 10:00.  Eventuali supplementi: - Rosa e 2 calici di spumante con delizie di cioccolato in camera: Euro 20.00  - Rosa e bottiglia di spumante in camera: Euro 20.00 - Rosa e bottiglia di champagne in camera: Euro 50.00  - Animali domestici Euro 20,00/Giorno (Per un'assegnazione abitativa più idonea, è bene segnalare la presenza di animali al seguito insieme alla prenotazione).  Segnaliamo che il nostro hotel è in una ZTL (attiva da Giugno a Settembre dalle 19.00 alle 02.00): i clienti dell'albergo hanno il diritto di accesso e sosta (anche per il primo transito).    In attesa di accoglierLa a La Caletta, resto a Sua disposizione per ogni ulteriore informazione e porgo cordiali saluti.  Hotel Ristorante La Caletta Antonino Fileti, ricevimento.      Cancellation policy Il cliente ha il diritto di recedere dal contratto fino a 30 giorni prima della data di arrivo prevista senza pagare alcuna penale e l' hotel La Caletta restituisce la caparra ricevuta. Il recesso deve essere comunicato via fax o mail entro tale termine. Penali In caso di cancellazione della prenotazione per la quale è stata versata una caparra confirmatoria, "la Caletta" si riserva il diritto di trattenere la caparra, nelle seguenti percentuali: - 30 gg prima del previsto arrivo: nessun addebito  (la caparra viene restituita per intero) - 20 gg prima del previsto arrivo: 10% dell’importo concordato per l’intero soggiorno  (la caparra viene restituita per differenza) - 15 gg prima del previsto arrivo: 15% dell’importo concordato per l’intero soggiorno  (la caparra viene restituita per differenza) - 10 gg prima del previsto arrivo: 20% dell’importo concordato per l’intero soggiorno  (la caparra viene restituita per differenza) -   7  gg prima del previsto arrivo: 25% dell’importo concordato per l’intero soggiorno  (la caparra viene restituita per differenza) -   6  gg prima del previsto arrivo: 50% dell’importo concordato per l’intero soggiorno  (la caparra viene restituita per differenza) -    5 gg prima del previsto arrivo: la caparra viene trattenuta per intero. Saldo del soggiorno: Il saldo del soggiorno si effettua all'arrivo, in contanti (per un importo massimo di Euro 999,99), con carta di credito o bancomat. Partenza anticipata: Qualora il Cliente anticipasse la data di partenza non sarà riconosciuto alcun rimborso per il periodo non fruito.   Privacy Le informazioni contenute in questo messaggio sono ristrettamente riservate e confidenziali ed è vietata la diffusione in qualunque modo eseguita. Qualora, per qualsiasi motivo, Lei non fosse la persona a cui il presente messaggio è  destinato, La invitiamo ad eliminarlo e a non leggerlo, pregandola di contattarci immediatamente, avvertendo che la ritenzione, l'uso indebito e la diffusione non espressamente autorizzata dalla comunicazione potranno comportare la violazione degli artt. 616 e seguenti del Codice Penale. Per qualsiasi informazione si prega di contattare questa Società  all'indirizzo e-mail info@hotelcaletta.it  (D.Lgs. n. 196/2003 - Testo Unico Privacy).  Il titolare del trattamento La Caletta srl. Tutti i dati personali sono trattati in ottemperanza al decreto legislativo 196/2003 del Testo Unico sulla Privacy.  In qualunque momento può chiedere la rimozione dalla nostra mailing list e la cancellazione dei suoi dati inviando una e-mail a info@hotelcaletta.itIl “caviale” degli Orbetellani è custodito fra le viscere di un pesce, il cefalo. E se per le sue carni non è proprio al top tra i pesci più fini, qui è un vero re, poiché le sue uova, accuratamente lavate, salate ed essiccate si trasformano in un’autentica delikatessen dal sapore fantastico con un leggero retrogusto amarognolo, quasi di mandorla.

Storicamente, i primi a salare e stagionare le sacche cariche di uova dei muggini furono i fenici. Da loro ai cartaginesi, passando per gli egizi e i romani, tutti i popoli del Mediterraneo presero ad apprezzare questa deliziosa bontà. Nel tempo, grazie agli arabi, la bottarga si diffuse in tutto il mondo allora conosciuto; ed è proprio a questa popolazione che deve il suo nome (da battarikh, ovvero uova di pesce salate).

“Non ricordo di avere mangiato niente di più squisito”, annuncia a metà 1400 Bartolomeo Platina ne “Il piacere onesto e della buona salute”. E in uno scritto del 1386 si parla di una nave corsara catalano-aragonese che cattura un veliero mentre esce da un porto italiano carico di “anguilla salada e bottarghe”. Insomma, frugando tra archivi e documenti, notizie e lodi per la bottarga venuta dal mare non mancano davvero.

Attenzione però: proprio come il caviale, anche la bottarga è stata per lungo tempo una ghiottoneria per pochi: aveva fama di prodotto pregiato, quasi introvabile, tanto da essere oggetto di merce di scambio o di dono regale, riservato solo alle grandi occasioni, e difficilmente reperibile fino almeno al dopoguerra.

E così è stato anche all’Argentario; poi grazie alle nuove tecniche di pesca, e soprattutto allo spirito imprenditoriale della cooperativa dei pescatori lagunari di Orbetello, è nato un florido mercato che riesce ad esportare questo prodotto fino ai paesi più distanti. Se oggi, infatti, determinati negozi di gastronomia e ristoranti sono in grado di offrire ai propri clienti la bottarga di Orbetello, negli anni ’70 la reperibilità sul mercato era assai ridotta.  Per avere qualche baffa (così si chiama in gergo tecnico il filetto del pesce) era necessario rivolgersi agli uomini di mare (o di laguna) e l’acquisto in quantità non esisteva proprio.Bottarga La bottarga di Orbetello si ottiene esclusivamente dalla trasformazione del cefalo appartenente alla specie Mugil cephalus e la sua produzione viene effettuata nel periodo di agosto-settembre, momento dell’anno nel quale questa specie porta a maturazione le sacche ovariche. La pesca del cefalo può avvenire in aree libere o presso determinati luoghi specifici, le peschiere, vasche artificiali poste nei canali di comunicazione tra il mare e la laguna dove i pesci vengono allevati. Per la seconda opzione si sfrutta la naturale migrazione dei cefali tra le due aree acquatiche, quindi esso viene intrappolato nelle camere di cattura tipiche dei lavorieri lagunari nel momento ottimale della maturazione delle uova.BottargaUna volta pescati, i cefali vengono lavorati: si estraggono le sacche contenenti le uova che sono accuratamente pulite e trasferite al banco per salatura; qui vengono disposte all’interno di contenitori in file sovrapposte, interponendo tra l’una e l’altra uno strato di sale. Dopo la salatura, le bottarghe riposano per circa 2-3 ore. Passato questo lasso di tempo si tolgono dal sale, lavate e messe ad essiccare ad una temperatura di 18 gradi C, con umidità molto bassa. L’essiccazione dura 7-8 giorni, al termine della quale il prodotto viene controllato dagli addetti, confezionato sottovuoto e posto in cella-frigo.Bottarga La bottarga di Orbetello può essere servita come antipasto o come alimento base per preparazioni di ricette tradizionali, come i famosi e gustosissimi spaghetti. Si utilizza anche per la preparazione di tartine o semplicemente da sola, tagliata a listarelle e condita con olio extravergine d’oliva con l’aggiunta di carciofi o sedano.Bottarga E’ sicuramente una delle eccellenze gastronomiche del nostro territorio e della cucina all’Argentario, e vale la pena fare un salto dalle nostre parti per godere della sua prelibatezza. Noi intanto vi facciamo venire l’acquolina in bocca dandovi una ricetta per degli ottimi spaghetti alla bottarga:

Ingredienti (per 4 persone):

Bottarga- 400 gr. di spaghetti alla chitarra

- 60 gr di bottarga

- 40 gr. olio extra vergine di oliva

- 35 gr. Scalogno

- un ciuffo di prezzemolo

- 1 scorza di limone e 1 di arancia

Preparazione

Gli spaghetti con la bottarga sono un piatto estremamente gustoso e facile da preparare: la prima cosa da fare è quella di mettere subito l’acqua per la pasta sul fuoco. Nel frattempo mondate e tritate lo scalogno, e versatelo in un tegame insieme all’olio extravergine d’oliva, lasciatelo insaporire un po’, poi per prolungare la cottura aggiungete un po’ d’acqua di cottura. Intanto, con l’acqua giunta ad ebollizione, calate pure gli spaghetti. Lavate poi il limone e l’arancia e ottenetene le scorze, tagliatele a listarelle e versatele nel tegame insieme allo scalogno e l’olio. In una padella a parte fate scottare del pangrattato in olio d’oliva. A questo punto gli spaghetti dovrebbero essere pronti, quindi scolateli e versateli nel tegame con le scorze di limone e arancia e lo scalogno, lasciate insaporire qualche istante, quindi aggiungete la bottarga grattugiata finemente, il prezzemolo tritato e il pangrattato insaporito nell’olio. Fate saltare il tutto brevemente e servite la pietanza ben calda in tavola. Accompagnate questa delizia con il bianco dell’Argentario, l’Ansonica, e buon appetito!

 

L’Hotel La Caletta, nel centro di Porto Santo Stefano, è in una posizione ideale per conoscere tradizioni e sapori dell’Argentario

Per informazioni visita il nostro sito o contattaci al 0564.812939