orbetello-grosseto

La città lagunare della Maremma Toscana: Orbetello

La città lagunare della Maremma Toscana:

Orbetello

Adiacente al promontorio dell’Argentario, Orbetello è uno dei luoghi più suggestivi del territorio maremmano per la sua particolare posizione nella laguna.orbettello
Dal Promontorio stesso, infatti, il panorama è unico e spettacolare: vista dall’alto, la penisola di Orbetello ha la forma di una grande nave ancorata nella laguna. La città si trova sulla terraferma ma è circondata dalle lagune di Levante e di Ponente ed unita al Promontorio dell’Argentario da una strada costruita su una diga artificiale.orbetello-grosseto

Una volta Orbetello era il porto più importante in Etruria (Italia centrale nel 650 aC), oggi è una cittadina vivace e pittoresca con una vista mozzafiato del Monte Argentario costa e palme ovunque si guardi, Orbetello è diversa di qualsiasi altro luogo della Maremma Toscana.ORBETELLO2

Vivere accanto alla Laguna è, per gli abitanti del posto, paragonato a vivere accanto ad un parco naturale: ospita tra i 200 e 450 di diverse specie di uccelli rare e locali, che riempiono la città con le loro canzoni quasi 24 ore al giorno.

Se pensi di farti un giro per ammirare la Laguna di Orbetello, il periodo migliore per visitarla è la sera, quando gli animali piuttosto timidi fanno la sua apparizione e il tramonto, incredibilmente suggestivo, si fa strada sopra l’acqua e dietro il Monte Argentario.

Cosa fare a Orbetello

La sensazione, trovandosi nella cittadina di Orbetello, è quella di essere su un’isola circondati da acqua cristallina ovunque si rivolga lo sguardo. I gabbiani e l’odore di salsedine contribuiscono a rendere unica ed ineguagliabile tale percezione. Tra le attrattive della cittadina da ricordare senz’altro le mura, che sono state provviste di piccole torri quadrate nel periodo del Medioevo e sono state successivamente ampliate e modificate nel corso dei secoli dalla Repubblica di Siena e dagli Spagnoli, la centrale Piazza Garibaldi, costellata di negozi antichissimi quali il chiosco dei giornali, la Farmacia, il Caffè del Lucchese, e il Mulino Spagnolo (XIV sec.) di forma circolare con copertura conica ed elica a vento posteriore, utilizzato per la macinazione del grano attraverso la forza dell’acqua della laguna.

Da non perdere assolutamente una passeggiata nel corso della cittadina che, soprattutto durante la stagione estiva, brulica di vita e di attività ed eventi per tutti i gusti.

E da non dimenticare la cucina orbetellana e maremmana, dove ritroviamo tante ricette ormai scomparse (solo alcune, come ad esempio l’acqua cotta e la pastasciutta con la spigola sono rimaste in voga), che sono state alla base dell’alimentazione della popolazione locale: Spaghetti con sconcigli e lampatelle, Spaghetti alla poverina, Pastasciutta coi galletti o coi ricci di mare, Polenta con polpetti, Polpo con le cipolle, Ogliole fritte, Mazzama in umido, Lumachelle pazze, Lumacci in tegame, Granocchie fritte, Budelli in padella con aceto, Sanguetti in umido, La panunta, Ventresca alla salvia, e molte altre.

Dopo una intensa giornata esplorativa, rifocillatevi assaporando la gustosissima e genuina cucina tradizionale: vi resterà per sempre nel cuore la città lagunare della Maremma Toscana – Orbetello! 

L’Hotel La Caletta, nel centro di Porto Santo Stefano, rappresenta la location ideale per scoprire la fantastica città lagunare.

Mare, natura e divertimento: il mix giusto per un soggiorno all’insegna del relax e benessere totale.

Per maggiori informazioni visita il nostro sito o

contattaci al 0564.812939