pasquavela foto by www.monteargentario.info

Pasquavela

Pasquavela

La prima regata stagionale nel Tirreno emoziona l’Argentario.

Il tratto di mare antistante Porto Santo Stefano è notoriamente tra i più validi e divertenti del Mar Tirreno, grazie alle favorevoli condizioni meteo-marine: si riesce infatti a regatare in tutti i periodi dell’anno grazie al particolare profilo della costa e al ridosso offerto dal promontorio. Per questo l’Argentario è scelto dai velisti per eventi nazionali e internazionali: basti pensare al campionato mondiale di vela  che si è svolto nello scorso mese di Settembre, ma anche alle regate che sono ormai di casa sul promontorio con un loro appuntamento fisso (come l’Argentario Sailing Week di Giugno, tappa del circuito Panerai per le barche d’epoca). 

Regata dell'Argentario Sailing Week di Giugno

Regata dell’Argentario Sailing Week di Giugno

 

Come detto, il merito di tutto ciò lo si deve alla natura, assai generosa in questo piccolo lembo di terra attaccato alla terraferma dai due tomboli: ma non bisogna dimenticare lo Yacht Club di Porto Santo Stefano,  il locale circolo marinaro che ha un’importanza fondamentale nell’organizzazione di queste manifestazioni, le quali ogni anno attraggono un gran numero di visitatori e aumentano la visibilità del territorio.

Lo Yacht Club di Porto Santo Stefano

Lo Yacht Club di Porto Santo Stefano

 

Tra gli eventi maggiormente di spicco c’è sicuramente Pasquavela, che si svolge ogni anno nel periodo della Festa dedicata alla resurrezione di Cristo ed entrata di diritto a far parte delle regate storiche nel panorama sportivo italiano: nata nel 1988, e da allora in continua evoluzione, è il vero e proprio primo appuntamento velistico dell’anno sul Tirreno, richiamando partecipanti dai principali circoli nautici di tutta la penisola e anche dall’estero.

Pasquavela: regatando all'Argentario (foto by www.assovela.it)

Pasquavela: regatando all’Argentario (foto by www.assovela.it)

 

La gara

Le classi iscritte sono quelle d’altura (IRC e ORCi) e la J24, la barca monotipo più popolare nel mondo. Nell’arco dei 4 giorni di regata sono previste 8 prove per le prime e 12 per le seconde, al termine delle quali saranno premiate le vincitrici di ciascuna categoria.

Pasquavela

Vele in azione (foto by James Robinson Taylor)

L’organizzazione

Pasquavela è diventato un evento sempre più importante e frequentato nel corso degli anni, tanto che dal 2007 è stato necessario predisporre due campi di regata posizionati nello specchio di mare davanti Porto S. Stefano: sono ormai più di 50 le barche in competizione e l’impegno dello Yacht Club si è di conseguenza rafforzato. Per questo viene allestito un vero proprio villaggio regate sulla banchina Toscana all’inizio del paese, con tanto di ospitality area dove, al rientro dalle regate, gli equipaggi sono accolti con cibo e bevande e ove avviene la tradizionale premiazione della giornata di Pasqua con grandi uova di cioccolata.

pasquavela

Porto Santo Stefano (foto by www.farevela.net)

 

Emozioni sul mare

Pasquavela non è solo un appuntamento per velisti: tanti sono coloro i quali accorrono all’Argentario in veste di semplici spettatori. La visione che si presenta agli occhi è davvero unica, con miriadi di vele che colorano le meravigliose acque cristalline del promontorio e rendono ancora più gioiosa l’atmosfera di festa. Uno spettacolo da non perdere per chi desidera trascorrere le vacanze pasquali respirando l’aria incontaminata e salubre della Maremma Toscana.

Colori sul mare dell'Argentario (foto by www.federvela.it)

Colori sul mare dell’Argentario (foto by www.federvela.it)

 

 

 L’Hotel La Caletta, nel centro del paese e con vista frontale sullo specchio di mare antistante Porto Santo Stefano, è la location ideale per gustarsi le vacanze e lo spettacolo offerto da Pasquavela 

Per informazioni visita il nostro sito o contattaci al 0564.812939